Home » NOTIZIE & ATTIVITA'

NOTIZIE & ATTIVITA'

ATTIVITA' 2018

ATTIVITA' 2018 - Cravatte Rosse 1°San Giusto

16 DICEMBRE 2018

BUNKER SAN MICHELE, UN SALTO NELLA GUERRA FREDDA

 Visita di alcuni soci al Bunker San Michele, installazione una delle circa 200 postazioni dell’Esercito Italiano disseminate sul fronte orientale della cosiddetta “soglia di Gorizia” nel periodo della Guerra Fredda . 
Il sito si trova sulla cima del monte Škofnik (località Cotici di San Michele del Carso); nella visità è prevista l’ispezione nei locali sotterranei del Posto Comando e Osservatorio (PCO) e nella postazione per mitragliatrice..
Gli interni della postazione sono stati ripristinati con cura e attenzione nei particolari e illuminati per intero. Si percepisce , durante la visita all’interno della postazione, la vita operativa che avevano i fanti impiegati a guardia e le esercitazioni nella postazione, tra gallerie, stretti passaggi e sistemi di gestione degli impianti di sicurezza dall’aria, all’impianto telefonico a quello elettrico. Bravissime le guide “al comando” del tenente Stefano Cogni che ha prestato servizio nel 63º Battaglione Fanteria d'Arresto "Cagliari".
Ci siamo salutati fiduciosi di poter organizzare nei prossimi mesi una visita “sociale” presso la postazione.

 

1 DICEMBRE 2018
SAN NICOLO' SI METTE IN MOTO
Anche alcuni soci delle Cravatte Rosse in azione oggi a Trieste alla tradizionale manifestazione di solidarietà per i bambini "San Nicolò si mette in Moto"; chi nel ruolo di biker ( .. circa 1000 e chi in quello operativo di addetto ai soccorsi) . Un grazie ai soci Giacomelli e Cleva. L'iniziativa benefica del Circolo Ricreativo della Polizia Locale di Trieste festeggia quest'anno i 22 anni. San Nicolò sul tradizionale sidecar ha raggiunto i bambini della Casa famiglia Gesù Bambino, della Fondazione Lucchetta D’Angelo, Hrovatin e Ota e della casa di accoglienza per ragazze madri.

 

24 NOVEMBRE 2018

ABANO TERME E TRIESTE

 LA SOLIDARIETA' DELLE CRAVATTE ROSSE  PER LA COLLETTA ALIMENTARE

Come ogni anno L'associazione Nazionale Cravatte Rosse del 1° San Giusto e la Sezione del Fante di Trieste si attivano nella giornata nazionale della colletta alimentare organizzata dal Banco Alimentare. Sono molti anni ormai che che collaboriamo con la onlus Banco Alimentare e che supportiamo le attività di raccolta. A Trieste il punto di coordinamento è stato un magazzino in zona industriale dove confluivano i mezzi con le raccolte provenienti dai vari supermercati della città. Unitamente anche ai Bersaglieri della sezione "Enrico Toti"  di Trieste abbiamo guidato i mezzi messi a disposizione da Poste Italiane per il recupero di centinaia di scatole di alimenti e generi di prima necessità donati generosamente  dalla popolazione  e raccolti nei supermercati dove gruppi di volontari di varie associazioni ed enti  hanno gestito e organizzato il punto raccolta.

Ad Abano Terme le Cravatte Rosse "Venete"  si sono unite agli Alpini della locale sezione e hanno gestito la raccolta presso un supermercato della zona .

Un grazie dunque a tutti i nostri soci volontari, esteso anche agli amici Bersaglieri di Trieste e agli Alpini di Abano Terme. Una bella giornata all'insegna della solidarietà  e nella speranza di poter dare un piccolo sostegno a chi ha bisogno.

 

23 NOVEMBRE 2018
CAMBIO COMANDANTE COMANDO MILITARE ESERCITO FVG
Il nostro presidente Mauro Pierazzi ha presenziato alla cerimonia del Cambio del C.te del Comando Militare Esercito Friuli Venezia Giulia; il Gen. Bruni Morace lascia l’incarico e cede il comando al Colonnello Livio Ciancarella, proveniente dal comando della Brigata di Gorizia.
La Sezione del Fante di Trieste e l’Associazione Nazionale delle Cravatte Rosse del 1° San Giusto salutano e ringraziano il Generale Morace per la sincera e proficua collaborazione avuta in questi anni .

 

22 NOVEMBRE 2018 
ANNIVERSARIO SCOMPARSA SERGENTE MAGGIORE ERMANNO BIRRI M.A.V.M. 
La Sezione del Fante di Trieste e rappresentanti della gruppo Reggimentale delle Cravatte Rosse del 1° San Giusto guidati dal presidente Mauro Pierazzi, in occasione dell'anniversario della scomparsa del Serg. Magg. Ermanno Birri M.A.V.M. ha presenziato alla cerimonia organizzata dagli amici dell'UNSI Unione Nazionale Sottuficiali Italiani di Trieste in località Duino Aurisina . E’ stata deposta una corona di alloro presso la targa a lui dedicata, alla presenza del Sindaco di Duino Aurisina S.ra Daniela Pallotta e dei rappresentanti dell l'amministrazione comunale. Erano presenti anche i familiari del caduto, Claudio Birri e Marzia Birri.
Presente anche all'Assessore Vincenzo Rescigno che ha rappresentato il Comune di Trieste, ( nostro socio Cravatta Rossa) e il C.te del Rgt. Piemonte Cavalleria Col. Giuseppe Russo.

  

18 NOVEMBRE 2018

SOLIDARIETA': PREPARIAMOCI ALLA COLLETTA ALIMENTARE 

Anche quest’anno la Sezione del Fante di Trieste e Ass. Cravatte Rosse del 1° San Giusto partecipa alla Colletta alimentare promossa dal Banco Alimentare . La nostra attività a supporto dei Banco Alimentare riguarderà come accade ormai da due anni, la parte di supporto logistico : la gestione del punto raccolta, la guida degli automezzi di Poste Italiane per la raccolta “porta a porta” dei beni raccolti ai singoli supermercati per poi trasferire il tutto al magazzino centrale, tutta la fase di preparazione e del coordinamento dei volontari di concerto con l’Associazione Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia ONLUS . Saremo assieme ai Bersaglieri della Sezione "E. Toti" di Trieste sempre vicini e uniti a noi nella solidarietà.  Fieri di essere partecipi a questa missione dal 2014 vi invitiamo a sostenere chi ha bisogno partecipando il 24 novembre alla colletta alimentare. Se vuoi partecipare come volontario con la nostra associazione contattaci !

 

 

11 NOVEMBRE 2018

REDIPUGLIA: WAR IS OVER

La Pro Loco Fogliano Redipuglia e l’Amministrazione Comunale di Fogliano Redipuglia, in accordo con enti, istituzioni, associazioni e privati, ha organizzato una celebrazione internazionale in memoria della fine della Prima Guerra Mondiale. Erano presenti numerose rappresentanze che hanno portato il loro contributo; una “Marcia della pace”. Il percorso si è snodata fra il Colle Sant’Elia, il Sacrario Militare di Redipuglia, il Cimitero Austro-Ungarico e il Cimitero Civile di Fogliano Redipuglia.

La data scelta per lo svolgimento di questo evento l’11 novembre 2018 è data di grande valore "in quanto cadenza secolare della fine del conflitto: l’armistizio di Compiègne fu l’armistizio sottoscritto alle 11 dell’11 novembre 1918 tra l’Impero tedesco e le potenze Alleate in un vagone ferroviario nei boschi vicino a Compiègne in Piccardia.

Il simbolo del papavero scelto come immagine della manifestazione ha un preciso significato: il papavero è un fiore che cresce in ogni luogo, anche nelle terre devastate dalle battaglie.

Alla cerimonia hanno partecipato alcuni famigliari dei nostri soci che ci hanno segnalato l'evento.

 

11 NOVEMBRE 2018

SAN MARTINO, PATRONO DELLA FANTERIA  SI CELEBRA A CRAORETTO

 In località Craoretto nel Comune di Prepotto in occasione della Festa di San Martino, Patrono dell'Arma di Fanteria, il Gruppo Reggimentale "120° FORNOVO" ha voluto organizzare una Cerimonia presso il Monumento dedicato a San Martino nell'area adiacente all'ex distaccamento militare che durante la guerra fredda ha ospitato i Fanti del 52° Fanteria d'Arresto ALPI e del 120° Fanteria d'Arresto FORNOVO a presidio delle opere di difesa del confine orientale. Le Cravatte Rosse e i Fanti della sezione di Trieste guidate dal Presidente Mauro Pierazzi hanno presenziato alla cerimonia degli amici della sezione di Cividale del Friuli. Nella chiesetta di San Martino è stata officiata la Santa Messa e successivamente con l'alzabandiera e la deposizione di una corona sono stati resi gli onori ai caduti.

 

 

11 NOVEMBRE 2018
MARCIA DELLA FANTERIA OGGI IN HOME PAGE SITO WEB ASSOCIAZIONE 
Oggi per celebrare il Patrono della Fanteria "San Martino di Tours" la visita del nostro sito www.1sangiusto.com verrà accompagnata dalle note della marcia della Fanteria.
"Fanteria" è la ex marcia d'ordinanza dell'Esercito Italiano, composta da Amleto Lacerenza, maestro della Banda dell'Esercito Italiano dalla sua fondazione, avvenuta il 1º febbraio 1964, al 1972. Nel 2004, inoltre, è stata sostituita nelle sue funzioni di marcia d'ordinanza dalla marcia "4 Maggio", composta nel 2004 dal M°Fulvio Creux, direttore della Banda dell'Esercito Italiano dal 1997.

 

9 NOVEMBRE 2018
"IL PICCOLO": GARA DI TIRO UNUCI
Oggi sul quotidiano locale un bel articolo sulla gara di tiro internazionale dell'Unione Nazionale Ufficiali in congedo d'Italia, alla quale ha partecipato una pattuglia di soci della nostra Associazione e della Sezione del Fante di Trieste; Complimenti ad un nostro socio che ha anche ottenuto un buon piazzamento in zona "coppa".

 

3 NOVEMBRE 2018

RESANA ( TV): ALPINI E CRAVATTE ROSSE RICORDANO I CADUTI DELLA GRANDE GUERRA

A Resana si è tenuta una solenne cerimonia con la locale Associazione Nazionale Alpini, le autorità civili e religiose locali e un rappresentante delle Cravatte Rosse, Pietro Dalbon . Dopo la S.Messa presso la Chiesa Arcipretale di Resana è stata ricordata la fine della Prima Guerra Mondiale.  Autorità e rappresentanti delle associazioni d'arma e cittadini si sono riuniti di fronte al monumento ai Caduti nel centro di Resana a pochi passe dal Municipio. Gli  Alpini della Sezione di Resana hanno letto la lettera inviata dal presidente nazionale dell’Ana Sebastiano Favero. L'inno nazionale e il silenzio hanno sollennemente accompagnato la cerimonia di deposizione di una corona scortata dal nostro socio e da un alpino al monumento ai Caduti. Ha preso quindi la parola il sindaco Stefano Bosa che ha voluto ricordare le vittime della guerra e le speranze di pace che sono riposte nelle generazioni future. Erano presenti come detto diversi rappresentanti dell'Associazione nazionale Alpini e rappresentanti delle associazioni d'arma degli artiglieri e della fanteria e appunto della nostra Associazione, presente anche il comandante della Polizia Locale dell’Unione Marca Occidentale

 

 

3 - 4 NOVEMBRE 2018
IL LEGAME DEI BERSAGLIERI A TRIESTE
Il 26 Ottobre del 1954 le truppe italiane entrano finalmente a Trieste; tra Bersaglieri che portarono il Tricolore in città c’era il tropeano Francesco Russo, unico calabrese della spedizione. Il Bersagliere Francesco Russo entra a Trieste fiero per quel che sta facendo, onorato oggi, come ieri, di aver ridato Trieste all’Italia e l’Italia ai triestini. Sempre presente ai raduni dei Bersaglieri ed alle manifestazioni organizzate dalla sezione triestina “Enrico Toti” di cui con immenso orgoglio fa parte.
Nel corso delle attività svolte dalle Cravatte Rosse nell’ambito delle cerimonie del 100esimo anniversario dello sbarco dei bersaglieri a Trieste, abbiamo avuto il piacere e l’onore di conoscere di persona il bersagliere Francesco Russo, che non ha mancato di raccontare aneddoti e ricordi di quella prima giornata trascorsa a Trieste dall'arrivo Piazza Unità d'Italia alla prima notte di guardia alla Caserma Monte Cimone di Banne. W i Bersaglieri ! W le Cravatte Rosse del 1° San Giusto !

 

4 NOVEMBRE 2018
GIORNATA DELL'UNITA' NAZIONALE E FESTA DELLE FORZE ARMATE
Una giornata molto intensa per la nostra associazione; la sezione del Fante di Trieste e il gruppo reggimentale del 1° San Giusto sono stati impegnati per tutta la giornata in molteplici manifestazioni. Nella cerimonia della mattinata alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in Piazza Unità, abbiamo presenziato alla solenne cerimonia dell'alzabandiera e di celebrazione del 100enario della fine della Prima Guerra Mondiale e Festa delle Forze Armate. In piazza erano presenti più di 800 militari di tutte le armi e i rappresentanti degli eserciti esteri che hanno partecipato al conflitto, formando così una brigata di formazione che è stata posta al comando del Generale Bruno Morace comandante del CME Friuli Venezia Giulia. La nostra Associazione e i fanti della Sezione di Trieste hanno portato orgogliosamente il Medagliere Nazionale dell'Associazione del Fante, presente per l'occasione nella piazza di Trieste, con le sue 655 medaglie d'oro. La cerimonia della mattina si è conclusa con il sorvolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori. Nella tarda serata è seguita la cerimonia della ammaina bandiera che ha sigillato la chiusura delle manifestazioni della giornata. Alcuni rappresentanti dell'associazione delle Cravatte Rosse e sezione del Fante hanno poi visitato Nave San Marco. A tale proposito ringraziamo dell'ospitalità e disponibilità del personale di bordo che ci ha accolto e guidato nella visita della nave. Da rilevare come numerosi soci e familiari hanno assistito e partecipato alle manifestazioni tra il pubblico. 

 

3 NOVEMBRE 2018
CRAVATTE ROSSE IN VENETO: ANNIVERSARIO DELL'ARMISTIZIO A VILLA GIUSTI E RICORDO DEI CADUTI AD ABANO TERME
Due distinte cerimonie hanno contrassegnato questo patriottico fine settimana. la nostra presenza a Villa Giusti La partecipazione alle celebrazioni del centenario della firma dell'armistizio a Villa Giusti in località Mandria di Padova, dove 100 anni fa Le celebrazioni del centenario della firma dell'armistizio a Villa Giusti venne firmato l'armistizio che pose fine alle ostilità tra il Regno d’Italia e l’Impero Austro-Ungarico e la cerimonia in ricordo dei caduti ad Abano Terme da parte della locale sezione dell'ANA Associazione Nazionale Alpini. Quest'utima cerimonia è poi terminata con un classico e amichevole rancio di coesione. Ringraziamo i nostri soci Noventa Ermenelgildo e Luise Davide per la partecipazione e la rappresentanza a nome della nostra associazione.

 

 

3 NOVEMBRE 2018
100 ANNI FA LO SBARCO DEI BERSAGLIERI 
Si sono tenute con una regia impeccabile da parte dei nostri amici dell'Associazione nazionale bersaglieri le manifestazioni per il 100enario delle sbraco dei bersaglieri al molo Audace. Le Cravatte Rosse hanno partecipato alle numerose attività istituzionali organizzate per l'occasione. Il diario della giornata è iniziato con l'alzabandiera in piazza Unità d'Italia alle ore 8.30 e subito dopo la partenza della staffetta tricolore verso San Giusto. Alle ore 9.30 è stata deposta una corona d'alloro a San Giusto ed esposto un tricolore sul Campanile della cattedrale di San Giusto. Atto a ricordo del primo Tricolore italiano cucito dalle donne triestine donato ai bersaglieri dell’ 11° Reggimento che orgogliosamente issarono sulla torre di San Giusto, simultaneamente all’annuncio di “Trieste italiana” il 03 novembre 2018. In chiusura delle celebrazioni si è svolta l'ammaina bandiera. L'associazione Cravatte Rosse ha anche collaborato allo stand informativo dell'ANB posto in Piazza della Borsa a Trieste

.

28 OTTOBRE 2018

DONATA AL COMUNE DI ALANO DI PIAVE DALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE CRAVATTE ROSSE DEL 1°SAN GIUSTO TARGA COMMEMORATIVA A MEMORIA DEI FATTI D'ARMA DEL 1918

L'associazione delle Cravatte Rosse ha fatto dono al Comune di Alano di Piave di una targa commemorativa a ricordo del sacrificio delle Cravatte Rosse della Brigata Re ( 1° e 2° Fanteria) nella battaglia della conca di Alano.
Hanno proceduto allo scoprimento della targa il sindaco di Alano di Piave dott.ssa Bogana Amalia Serenella, il Presidente della Sezione del Fante di Trieste e delle Cravatte Rosse Mauro Pierazzi, unitamente al Consigliere Comunale Vincenzo Rescigno in rappresentanza del Comune di Trieste.

 

27 OTTOBRE 2018

LE CRAVATTE ROSSE FANNO CENTRO

Una delegazione di soci delle Cravatte Rosse del 1° San Giusto ha partecipato alla Gara di Tiro organizzata
dall' U.N.U.C.I. di Trieste al poligono del T.S.N. di Opicina A Trieste "Memorial Pluridecorato al V.M. Ten. Pilota Rodolfo Sartori" realizzando buoni risultati individuali. E' stato soprattutto un bel momento di aggregazione tra i militari in congedo e quelli in servizio di tutte le FF.AA. Italiane e delle Nazioni amiche con gruppi di tiratori provenienti dalla Croazia, dalla Slovenia oltre che dal vicino Friuli.

 

DOMENICA 7 OTTOBRE 2018
APPUNTAMENTO CON L'EUROMARATHON A MUGGIA
Anche quest’anno abbiamo supportato gli amici della ASD Evinrude di Graziano Ferlora per la 12esima edizione dell’EuroMarathon-EcoTrail della Penisola di Muggia.
Oltre 200 atleti hanno preso il via da Ancarano per sfidarsi sul durissimo tracciato di 21km, condito da 1100 metri di dislivello e reso ancor più impegnativo dalla pioggia caduta sul tracciato nelle ore precedenti la partenza. Una gara non solo dedicata ai professionisti della corsa ma anche alle famiglie.
Ai nostri soci presenti sul tracciato è stato affidato il consueto passaggio stradale in prossimità di Crociata che è stato così percorso in sicurezza da tutti i partecipanti. Come al solito diversi nostri soci hanno anche partecipato alla manifestazione in veste di atleti e per le rispettive società sportive di appartenenza. Un grazie e complementi anche a loro.
le foto della manifestazione sono state scaricate dal sito di Euromarathon. Si ringrazia la società e gli autori delle foto. 

 

13 SETTEMBRE 2018
IL 1° SAN GIUSTO A RONCHI DEI LEGIONARI PER I 99 ANNI DELL'IMPRESA DI FIUME
Novantanove anni sono trascorsi dalla storica Impresa di Fiume di Gabriele D’Annunzio e dei suoi Legionari: tra l’11 e il 12 settembre 1919, i granatieri di Sardegna con lalla Guida Gabriele D’Annunzio , partirono da Ronchi dirigendosi verso Fiume. Ronchi infatti deve il suo nome attuale ai legionari di Gabriele d'Annunzio, che appunto partirono, il 12 settembre 1919 (marcia di Ronchi), dando il via all'impresa di Fiume.
La Sezione di Fiume della Lega Nazionale ha inteso ricordare questa storica data con una significativa cerimonia che si è tenuta dinnanzi al monumento che ricorda l’Impresa. Presenti numerose associazioni d’Arma e Combattentistiche e una folta rappresentanza di Cravatte Rosse del 1° San Giusto.
Breve sintesi dei fatti storici dell’impresa di Fiume.
Gabriele D’Annunzio , che aveva partecipato da volontario alla Grande Guerra avendo già 52 anni, contribuì in maniera determinante alla vittoria italiana con imprese ormai leggendarie quali la “beffa di Buccari” e il “volo su Vienna”. Poiché dai colloqui di pace parigini non giungevano buone notizie sulle rivendicazioni italiane, D’Annunzio cominciò a parlare sugli organi di stampa di “Vittoria mutilata”.
La città di Fiume (oggi Rijeka) all’epoca era una cittadina di 30.000 abitanti a maggioranza italiana contesa tra l’Italia e il Regno di Iugoslavia. Nella città adriatica fin dall’ottobre 1918 si era costituito un Consiglio Nazionale che chiedeva l’annessione all’Italia.
D’Annunzio fu informato delle sorti sfavorevoli provenire dai colloqui di pace e decise di far sentire il suo disappunto scrivendo una “Lettera ai Dalmati” che pubblicherà Mussolini sul suo giornale, il “Popolo d’Italia”.
Il poeta abruzzese fece una serie di comizi pro Fiume, mentre nella cittadina contesa il Consiglio Nazionale fondava una legione militare per difendersi e presidiare la città. Ad agosto D’Annunzio finalmente si decise per l’azione. L’11 settembre si presentò a Ronchi, (oggi appunto Ronchi dei Legionari), dove l’attendeva la Legione Fiumana con a capo Giovanni Venturi, granatieri, ex soldati e volontari per circa 2500 uomini. Tutti raggiunsero la città di Fiume alle 11.45 del 12 settembre 1919, accolti da una folla festante che proclamò il poeta Capo di Stato

 

 

9 SETTEMBRE 2018
COMMEMORAZIONE CADUTI DI VEDETTA ALICE
Si è tenuta la consueta e toccante cerimonia nello spiazzo antistante la ex caserma Monte Cimone, a ricordo delle tre Cravatte Rosse del 1° San Giusto che persero la loro giovane vita in attività di servizio il 1 settembre 1986 nel corso di un’esercitazione a Vedetta Alice. Quest'anno alla cerimonia hanno partecipato i parenti del pilota VTT Vincenzo Passerini; erano presenti la sorella Graziella Passerini con il marito, la cugina Maria Renzitti e altri conoscenti.
I fanti delle Cravatte Rosse del del 1° San Giusto, gli amici dell’Associazione Nazione Bersaglieri di Trieste della Sezione Enrico Toti, alla presenza dei labari e della bandiera della sezione del fante di Trieste hanno reso gli onori ai caduti : fante Vincenzo Passerini di Anagni (20 anni), fante Michele Pierpaolo Gallocchio di Candiana a Padova e il Sottotenente Fabio Santi di Treviso (25 anni). Il nostro Presidente Mauro Pierazzi non senza commozione ha ricordato i tragico evento e il contesto storico dei fatti.
Gli squilli del silenzio hanno dato solennità alla cerimonia e portato commozione tra i presenti.
Successivamente la cerimonia si è spostata verso l'area del cosiddetto "campo carri" per visionare il luogo del tragico evento.

 

1 SETTEMBRE 2018
GEMELLAGGIO CRAVATTE ROSSE DEL 1° SAN GIUSTO E SPARTACO SDI MARO' TRIESTE
Nell'ambito delle attività di aggregazione e istruzione tenutesi al Ostello Tergeste di Campo Sacro a Prosecco (TS) e organizzate dall' Associazione Spartaco SDI Marò Trieste le due associazioni hanno stretto un patto di gemellaggio.
Il presidente Mauro Pierazzi e il presidente Roberto Bencich degli SDI Marò Trieste hanno sigillato questa amicizia, peraltro già solida da tempo, con lo scambio dei gagliardetti sociali Erano presenti nell'ambito del campus denominato "Castrum" più di 30 partecipanti . Le giornate sono state coronate da un rancio serale di coesione.

 

1 e 2 SETTEMBRE 2018
CASTRUM SPARTACO SDI MARO' TRIESTE: LE CRAVATTE ROSSE GUIDANO GLI ASSALTI
L'Ass Naz Cravatte Rosse del 1°San Giusto ha contribuito alla realizzazione di un campo di carattere sportivo-militare ideato dall'Ass Spartaco dell'ANSDIM, organizzando un prova di assalto. La prova consisteva nel percorrere una SAST, striscia addestrativa per lo sfruttamento del terreno e nell'attacco ad una postazione nemica simulata. Le squadre, composte ciascuna da un nucleo di due assaltatori, dovevano coprire il percorso sfruttando al meglio le protezioni esistenti sul terreno, avanzando a sbalzi e fornendosi copertura di fuoco reciproca fino ad arrivare alla postazione nemica da eliminare con il lancio di bombe a mano inerti e tiro con fucili da soft air.
Al termine della gara il vice residente Pierpaolo Donvito, coordinatore delle attività, e il presidente Mauro Pierazzi hanno premiato i presenti complimentandosi per l'impegno e il vigore prodigato nelle prove.

 

 

18 AGOSTO 2018

COMMEMORAZIONE STRAGE DI VERGAROLLA

Toccante cerimonia sul Colle di San Giusto a commemorazione della strage di Vergarolla vicino a Pola avvenuta il 18 agosto del 1946; furono dilaniate da una esplosione, oltre 100 persone di cui soltanto 64 furono ricomposte e identificate.

Presenti sul colle di San Giusto numerose rappresentanze d’arma, e autorità che hanno reso onore innanzi alla stele commemorativa. Eravamo presenti con il Presidente Mauro Pierazzi e alcuni soci con il labaro della Sezione del Fante di Trieste

 

4 AGOSTO 2018
ATTIVITA' ESTIVE PER LE CRAVATTE ROSSE

E' proseguita anche nel periodo estivo l'attività di volontariato e supporto alle manifestazioni sportive. A rotazione numerosi soci hanno supportato il GS San Giacomo di Ruggero Poli nella manifestazione podistica "Memorial Gianni Cudicio" e ASD Euromarathon di Graziano Ferlora in due manifestazioni la "Revolution Run" e la classica "Staffetta de Muja". In quest'ultima gara hanno partecipato attivamente alla gara individualmente numerosi soci Elisabetta Giacomelli, Enrico Michelazzi e Roberto Giacomini

 

29 GIUGNO 2018
A TERME EUGANEE SCAMBIO DI GAGLIARDETTI TRA ALPINI E CRAVATTE ROSSE
Si conferma il legame con gli amici Alpini dell'ANA della sezione di Terme Euganee, i nostri soci Davide e Gildo hanno rappresentato tutti noi e hanno confermato la forte amicizia con gli Alpini. Ricordiamo che da un paio d'anni i nostri soci hanno dato "una mano" agli amici Alpini durante la Maratona di Padova. Auspichiamo che questa collaborazione prosegua anche in altre iniziative di carattere sociale.

 

24 GIUGNO 2018
68° GIRO DI SAN GIACOMO
Anche quest’anno le Cravatte Rosse hanno supportato gli amici del Gruppo Sportivo San Giacomo del presidente Ruggero Poli. La competizione si è sviluppata su un percorso stradale di 8 chilometri ,partendo dall’Ospedale Infantile Burlo Garofalo per percorrere un tracciato di sali e scendi per il quartiere di Campanelle e giungere quindi nel rinnovato Stadio Grezar .
Da sottolineare la lodevole iniziativa della società sportiva San Giacomo - che da anni è a fianco al Burlo promuovendo la campagna 5x1000 dell’Istituto in tutte le manifestazioni podistiche organizzate nell’ambito del Trofeo Città di Trieste – che per il terzo anno ha scelto di far partire la gara proprio dal Burlo con la volontà di dare risalto all’ospedale materno infantile e alla sua attività.
Grande festa al termine della competizione all’interno dello Stadio Grezar dove abbiamo festeggiato con gli amici Bersaglieri della Sezione di Trieste, impegnati anche loro nelle attività di supporto alla gara.

  

20 GIUGNO 2018
GRAZIE OMAR FANCIULLO GRAZIE TRIESTEATLETICA
Gradita visita in sede da parte di Omar Fanciullo presidente di TriesteAtletica assieme a Claudio Sterpin . Un incontro piacevole assieme ad alcuni socie e il nostro presidente Mauro Pierazzi. Un bellissimo omaggio da parte di TriesteAtletica alle Cravatte Rosse e alla "squadra operativa" di una maglia tecnica marchiata Mujalonga e con un "Grazie" a simboleggiare la stretta collaborazione tra le due società. Ringraziamo lo staff e Omar Fanciullo per l'affetto verso la nostra Associazione.

 

13 GIUGNO 2018
156° ANNIVERSARIO COSTITUZIONE CORPO POLIZIA LOCALE DI TRIESTE
Abbiamo partecipato con una nostra rappresentanza alla Festa del corpo della nostra Polizia Locale. Ai nostri agenti, vigili, va il nostro augurio e ringraziamento per il lavoro quotidiano e per l'amicizia che ci lega.

 

10 GIUGNO 2018

OPERAZIONE  CLEAN WATER 2018

Nuova iniziativa di volontariato per le Cravatte Rosse, questa volta hanno supportato gli amici di Mare Nord Est  nell’ambito dell’annuale manifestazione a favore di azioni concrete per aiutare il nostro mare. E’ ed così che come ogni anno è stato pulito il fondale di una parte del bacino San Giusto; sono state ritrovati diverso oggetti, da biciclette, a transenne, sedie, bottiglie  e qualcosa di patriottico e “militaresco”: una bandiera e una mostrina.  Molti i  volontari che si sono uniti a “Mare nord est”, gli amici di FareAmbiente, i Bersaglieri della Sezione Enrico Toti e i Pompieri Volontari di Trieste. Chi volesse unirsi a queste nostre iniziative ci contatti, ben lieti di rinforzare la squadra di volontari e simpatizzanti delle Cravatte Rosse.   Ovviamente la giornata si  è conclusa con un brindisi che ha stemperato le temperature climatiche già molto calde . Foto fornite dai soci Furlan e Giacomelli e dal bersagliere Parisi . 

 

 

2 GIUGNO 2018
7° RADUNO DELLE CRAVATTE ROSSE E FESTA DELLA REPUBBLICA

Si è tenuto tradizionalmente il 2 giugno il raduno delle Cravatte Rosse del 1° San Giusto. Una "rimpatriata" di numerose Cravatte Rosse che hanno tinto di un rosso "Savoia" la Piazza unità d'Italia con le loro polo e cravatte rosse. Risalendo alla storia del reparto infatti , nel 1659 nell'ambito delle riforme militari del Duca Carlo Emanuele II, che riordinava l'esercito basandolo su reggimenti nazionali, l'unità viene denominata Reggimento di Savoia di sua altezza reale, quale segno di onore e distinzione portava al collo una fettuccia di colore rosso, colore predominante dello stemma di Casa Savoia: per tale motivo il reggimento rimase nei secoli noto, fino ai giorni nostri, come (“Cravattes Rouges”), “Cravatte Rosse”. Il raduno ha riavvicinato numerosi fanti provenienti dal Veneto, dall'Isontino e ovviamente da Trieste. La giornata è stata cadenzata oltre che dalle cerimonie solenni dell'alza e ammaina bandiera, dalla celebrazione di una Santa Messa nella chiesa Beata Vergine del Soccorso funzione officiata da Don Angelo Scarabottolo seguita dalla ormai tradizionale visita al Comando Militare Esercito del FVG accolti dal Generale Bruno Morace . Presso il comando è stata depositata una corona al cippo dei caduti. Non è mancato un pranzo/rancio di coesione a base di pizza presso un noto locale cittadino. Appuntamento per il prossimo raduno 2019 , l'ottavo, che si terrà in Veneto.

 

27 MAGGIO 2018
34° RADUNO NAZIONALE DEL FANTE VITTORIO VENETO

Il 27 maggio a Vittorio Veneto hanno sfilato migliaia di fanti con le insegne di 116 Brigate di Fanteria, in ricordo dei 359.312 caduti . Tra le 30 e le 40 mila persone hanno partecipato ed assistito per la sfilata del 34° Raduno del Fante, in una città avvolta nei tricolori.
La Sezione del Fante di Trieste e l’Associazione Nazionale delle Cravatte Rosse del 1° San Giusto hanno partecipato alla manifestazione. L’onore di rappresentare la Brigata Re e i suoi 3078 caduti nei due reggimenti il 1° e il 2° è stato tutto delle Cravatte Rosse che hanno percorso alla testa del 3° settore – quello dedicato al ricordo delle 116 brigate - il lungo viale della Vittoria e sfilando dinnanzi al palco delle autorità. Numerose le autorità presenti fra le quali il Comandante delle Forze Operative Nord, il Generale di Corpo d’Armata Paolo Serra, in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, del presidente della Regione Veneto Luca Zaia e del sindaco di Vittorio Veneto Roberto Tonon e del presidente dell’Associazione Nazionale del Fante Gianni Stucchi.
Ma i nostri fanti hanno “occupato” anche il 4° settore , quello dedicato ai labari delle sezioni provenienti da tutta Italia e quello dedicato a fanti e patronesse, con numerosi nostri soci.
I soci presente sono giusti a Vittorio Veneto da Trieste, Gorizia e da varie città del Veneto, un bellissimo incontro che ha visto riunirsi “Veneti e Triestini” compatti e orgogliosi.
La giornata è proseguita con un “rancio” di coesione a base di pizza in un noto locale del centro della cittadina Veneta.

Visiona la Foto Gallery per le foto della giornata; ringraziamo per il servizio fotografico il socio Alessandro Giacomelli e gli altri soci per averci inviato le foto della giornata.

 

19 MAGGIO 2018
SUPPORTO ALLA JAMARUN : LA CORSA IN MONTAGNA DELLA VAL ROSANDRA
Tradizionale appuntamento in Val Rosandra con la corsa Jamarun; una competizione organizzata dal Gruppo Corsa in Montagna del CAI Società Alpina delle Giulie di Trieste in coorganizzazione con il Comune di San Dorligo della Valle.
Un tracciato di 15km e 850m di dislivello con partenza e arrivo dal Teatro F. Prešeren Bagnoli Della Rosandra. La nostra squadra è stata impegnata nel tratto che andava dall’uscita della salita su sterrato fino a San Lorenzo alla "chiesetta di S.Lorenzo" nel tratto di ciclabile nell'abitato di Draga Sant'Elia.
Ringraziamo il CAI e l’amico Lorenzo Cadelli per la consueta disponibilità e collaborazione.

 

19 MAGGIO 2018
INCONTRO CONVIVIALE CRAVATTE ROSSE E GLI ALPINI DI TERME EUGANEE
I nostri soci Luise e Ermenegilgo Noventa hanno partecipato ad un incontro conviviale presso la sede dell’Associazione Nazionale Alpini di Terme Eugannee . Un incontro che ha suggellato l’amicizia tra le Cravatte Rosse e la sede locale degli Alpini. La collaborazione è ormai consolidata per la Maratona di Padova e conferma la nostra volontà e propensione allo spirito della solidarietà e volontariato.

 

13 MAGGIO 2018
TROFEO PAROVEL CON GLI AMICI DEL GSD VAL ROSANDRA
Cravatte Rosse immancabilmente presenti al Trofeo Parovel organizzato da Roberto Rovere del GSD Val Rosandra,. Questa è stata la seconda edizione e come è tradizione è rientrata nel Trofeo Provincia di Trieste, circuito di 9 gare che si svolgono da febbraio a ottobre in tutta la provincia di Trieste.
Alla competizione hanno partecipato più di 500 iscritti che hanno percorso strade e viottoli del Comune di San Dorligo della Valle tra la Cantina Parovel, le strade circostanti . La nostra attività è stata come consuetudine supportare gli atleti lungo il percorso dando indicazioni e agevolare gli automobilisti nelle varie e inevitabili deviazioni. In questa attività abbiamo collaborato con i Carabinieri della locale stazione di San Dorligo. I complimenti vanno anche al nostro Roberto Giacomini, anima organizzativa dell’evento, questa volta non nei panni del runner ma di responsabile della manifestazione.

 

6 MAGGIO 2018 

FANTI DELLE CRAVATTE ROSSE ALLA TRIESTE RUNNING FESTIVAL
Quasi 8mila partecipanti complessivamente, nella Trieste 21 chilometri con poco meno di 2000 atleti al via dalla località di Aurisina, mentre la più numerosa e impattante Miramar Family che con la Miramar Challenge da 7 chilometri, sono partite da Miramare.
Fin da prima mattina una “pattuglia” di Cravatte Rosse si è adoperata a supportare l’organizzazione della ASD Miramar, per agevolare i partecipanti alla bellissima e numerosa manifestazione.
Compito del gruppo era di guidare ed instradare i circa 6000 atleti partecipanti alla Family e Challenge che giunti con gli autobus della Trieste Trasporti a Miramare dovevano raggiungere la linea di partenza.
In piena collaborazione e gli ispettori della Trieste Trasporti ci siamo adoperati per accogliere i partecipanti e instradarli verso la linea di partenza; un serpentone di magliette verdi che si è incollo nato per circa 600 metri ad ondate di sbarco di circa 150 persone per ogni autobus e se in presenza di un “bilico” il numero saliva a 200. L’efficacia delle comunicazioni radio fra i componenti del gruppo e l’esperienza hanno permesso di concludere l’attività nei tempi stabiliti per poi rientrare a Trieste centro in una insolita “colonna” motorizzata.

 

 

26 APRILE 2018

UN VENETO NEL DIRETTIVO: MAURO FRIGO

Siamo vremante lieti di annunciare l'ingresso di Mauro Frigo nel direttivo delle Cravatte Rosse; da molto tempo sentivamo la necessità e la voglia di avere un rappresentante di una componente "veneta" nel direttivo. Come ben tutti ricorderanno una particolarità del “San Giusto” era il reclutamento regionale del personale, prevalentemente erano infatti triestini, monfalconesi e veneti, integrati da lombardi e emiliani. Anche oggi nelle fila dei soci e dei simpatizzanti contiamo moltissimi veneti. Contimo di avviare nuove iniziative anche "fuori Trieste", non ultima ad esempio la presenza dei soci Cravtte Rosse alla Maratona di Padova, a supporto dell'organizzazione. Puntiamo, con Mauro ad organizzare degli eventi di aggregazione in modo da riavvicinare chi ha portato la cravatta rissa del 1° San Giusto.

 

26 APRILE 2018

LE NUOVE CARICHE NELL'ASSOCIAZIONE

 Come prennunciato con il cambio al vertice e il passaggio di consegna alla presidenza di Mauro Pierazzi sono stati aggiornati i membri del direttivo e contemporaneamente si sono svolte le previste elezioni dei membri dei collegi dei probiviri e dei revisori.

Ecco i membri del Consiglio direttivo: Presidente Mauro Pierazzi ; Vice Presidente Pierpaolo DONVITO ; Segretario Pierpaolo Purelli; Tesoriere Alessandro GIACOMELLI; Consiglieri Dario LONZARIC, Vincenzo RESCIGNO, Mauro FRIGO

Questi invece i componenti il Collegio dei Probiviri: Enrico GIACOMELLI, Alberto VISINTIN e Giovanni IAVARONE.  Il Collegio dei Revisori è invece composto da Ennio COTOGNINI, Pietro GIOIA e Fulvio ZENNARO.  Ringraziamo anche Domenico DELLI MUTI e Massimiliano CESCHIA primi dei non eletti nei collegi di cui sopra.

 

25 APRILE 2018

SI CELEBRA IL 73° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE
Con le parole del nostro Fante, Livio Fogar della AN Fante della sezione di Trieste commentiamo questa giornata.
"Questa mattina  presenzierò alla cerimonia solenne alla Risiera di San Sabba, insieme ai Fanti delle Cravatte Rosse del "1° San Giusto", per rendere omaggio ai martiri della barbarie sconfitta dalla Liberazione. Lo farò a maggior ragione perché ho prestato servizio nel 67° btg meccanizzato "Montelungo" e tale unità, dopo l'8 settembre, combatté con il Regno del Sud contro i nazifascisti. In precedenza il 67° faceva parte della brigata Palermo prima e divisione Legnano poi, e prese il nome attuale da una cima, Montelungo, strappata ai nazisti a caro prezzo nel dicembre 1943. La partecipazione a questa cerimonia non va considerata un rito né una consuetudine, ma un dovere morale perché nel 1945 i resistenti ci consegnarono la democrazia, ed è nostro imperativo conservarla e difenderla ad ogni costo dai suoi nemici." Pubblichiamo anche le foto dei nostri soci che hanno presenziato alla cerimonia alla Risiera di san Sabba

 

22 APRILE 2018

PADOVA MARATHON 2018 CI SONO ANCHE LE CRAVATTE ROSSE
Un gruppo di Cravatte Rosse del 1° San Giusto ha partecipato alla manifestazione a supporto dell’organizzazione. La manifestazione ha coinvolto ben dei 23mila concorrenti che hanno attraversato la città e la sua provincia. I nostri soci Luise e Noventa unitamente agli amici dell’ANA hanno allestito un punto di ristoro lungo il percorso fornendo l’adeguato supporto alle migliaia di concorrenti. Per il secondo anno consecutivo le Cravatte Rosse sono alla maratona di Padova, un grazie per l’impegno degli amici soci del veneto per la loro disponibilità, partecipazione ed entusiasmo.

 

22 APRILE 2018
MUJALONGA SUL MAR: UN APPUNTAMENTO IMMANCABILE PER GLI EX FANTI DEL 1° SAN GIUSTO
Anche alla 15° Edizione della “Mujalonga Sul Mar”, organizzata dalla Trieste Atletica le Cravatte Rosse sono state impegnate a supporto della bellissima competizione podistica. Quest’anno l’impegno è stato a fianco della Polizia Locale di Muggia per collaborare nella gestione delle consuete ed inevitabili deviazioni stradali necessarie per garantire la corsa in piena sicurezza. La giornata di sole ha favorito la manifestazione e le attività. Ricordiamo che le Cravatte Rosse non erano presenti solo nel presidio delle strade ma hanno attivamente gareggiato con i runner Roberto Giacomini e Enrico Michelazzi che hanno gareggiato con le maglie delle rispettive associazioni sportive.

 

9 - 12 APRILE 2018

ALL’ISTITUTO L.DA VINCI-CARLI-SANDRINELLI  CORSO DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO
Dal 9 al 12 aprile si è tenuto presso l’istituto L.DA VINCI-CARLI-SANDRINELLI di Trieste un corso di Primo Soccorso Pediatrico organizzato dalle Cravatte Rosse e tenuto dal GIVAR nell’ambito delle attività sociali e di volontariato che periodicamente svolgiamo.
Il corso di Primo Soccorso pediatrico, organizzato e gestito dal personale specializzato del GIVAR il Gruppo Infermieri Volontari Assistenza Rapida di San Daniele del Friuli. (www.givar.it) ha fornito una formazione di base, insegnando a gestire le situazioni più consuete di emergenza comprese le attività per la rianimazione cardio-polmonare e della disostruzione delle vie aeree.
Poco meni di 40 tra allievi delle classi quinte e loro professori, seguiti dalla coordinatrice professoressa Corazza, hanno partecipato con grande attenzione e partecipazione al corso dei bravi e professionali docenti del GIVAR.
Ringraziamo anche il GIVAR e i docenti per la collaborazione e disponibilità.

 

8 APRILE 2018
CRAVATTE ROSSE AL GRAVITY GAMES 360 MTB
Domenica 8 aprile si è tenuta la 7° edizione dell’Enduro 3 Camini, organizzata dalla Associazione Sportiva Dilettantistica 360 MTB. La gara con 5 prove speciali su 25 km. per 900 metri dislivello
L’evento è il “360 MTB Gravity Games”, con le tre specialità spettacolari della manifestazione, in una fantastica location di il Trieste, il City Bike Park 3 Camini di Cattinara con i suoi 30.000 mq e 70 mt di dislivello. Il “villaggio” è stato allestito assieme ai paddock dei concorrenti, nel rione di Borgo San Sergio, in Piazza XXV Aprile,
Le Cravatte Rosse e gli amici dell'A.N. Bersaglieri di Trieste, unitamente ad altri volontari, sono state impegnate sul percorso per il supporto ai concorrenti e la sicurezza del circuito; come sottolineato dall’organizzatore: “La sicurezza sul percorso di gara per noi organizzatori è stata sempre molto importante e questa non sarebbe possibile senza la preziosa collaborazione dei tanti volontari che anche quest'anno presidieranno le prove speciali della 7^ Enduro 3 Camini. Un particolare ringraziamento va quindi al Soccorso Alpino Stazione di Trieste, all' Associazione Nazionale Cravatte Rosse del 1 San Giusto , al Corpo Pompieri Volontari Trieste - F.F –PGD”

Tutte le foto su www.1sangiusto.com : "foto gallery attività'"

 

5 APRILE 2018

E' MANCATO IL 1°  MARESCIALLO RAFFAELE ANDREOZZI 

 Apprendiamo con dolore che è deceduto il 1° Mar. Raffaele Andreozzi del 1° Reggimento San Giusto, i soci, le Cravatte Rosse, i familiari , il Consiglio direttivo esprimono le condoglianze alla famiglia del maresciallo. Fedele Sempre ! 

i funerali saranno celebrati il giorno 11 aprile alle ore 09:30 in Via Costalunga a Trieste.

  

 5 APRILE 2018

AVVICENDAMENTO AL VERTICE DELL'ASSOCIAZIONE CRAVATTE ROSSE

GRAZIE DI TUTTO, GIUSEPPE !!!

Cambio al vertice della Presidenza dell’Associazione Nazionale Cravatte Rosse del 1° San Giusto e della Sezione di Trieste dell’Associazione Nazionale del Fante, il Colonnello Giuseppe Nunziata passa la bandiera a Mauro Pierazzi che con effetto 5 aprile diviene presidente pro-tempore delle due associazioni .
Il Colonnello Giuseppe Nunziata, con sommo dispiacere di tutti quanti, ha chiesto di lasciare l’incarico per motivi personali ; una situazione personale infatti non gli avrebbe più consentito di seguire con puntualità le attività associative e dirigerne lo svolgimento.
Ricordiamo Giuseppe come socio fondatore dell’associazione Cravatte Rosse e da subito eletto ad unanimità alla guida degli ex fanti del 1° San Giusto e successivamente anche eletto Presidente della Sezione provinciale del Fante di Trieste.
In questi anni con il supporto del direttivo e di tutti i soci, le associazioni hanno perseguito tutti i fini previsti dallo statuto con impegno e risultati, ottenendo numerose attestazioni di stima, dagli enti istituzionali Cittadini, dal Comando Militare Esercito FVG, dalla Presidenza Nazionale del Fante e da quella Regionale . Non ultimo nel dicembre 2017 l’ Onorificenza dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" conferita dal Presidente della Repubblica al Colonnello Giuseppe Nunziata poiché si è particolarmente distinto per elevati meriti civili, sociali e culturali nella nostra provincia.
A Giuseppe da tutti noi va la nostra grande stima e riconoscenza, lieti di averlo ancora nelle nostre fila e come era uso fare lui negli incontri conviviali lo salutiamo con un : hip hip urrà ! hip hip urrà ! hip hip urrà ! Fedele .. Sempre ! Fedele .. Sempre ! Fedele .. Sempre !

 

 

25 MARZO 2018
MARATONINA DEL CARSO: CRAVATTE ROSSE ALLA 18° EDIZIONE
Le Cravatte Rosse sono state impegnate nel supportare gli amici di Trieste Atletica di Omar Fanciullo e Claudio Sterpin. Poco meno di 3.000 atleti alla 18° edizione della “Maratonina del Carso”, manifestazione podistica organizzata dall’Assessorato allo Sport del Comune di Sezana, in collaborazione con l’Asd Trieste Atletica e con il patrocinio del Comune di Trieste che si è tenuta domenica 25 marzo, con partenza in tarda mattinata da Sesana e che si è articoltata in Italia attraversando Basovizza, Padriciano e Trebiciano per poi rientrare in Slovenia.
La Maratonina del Carso si è affermata negli ultimi anni come una delle maggiori manifestazione podistiche organizzate in Slovenia. La peculiarità dell’evento, che prevede partenza e arrivo presso il Parco Sportivo di Sezana, è il suo carattere transfrontaliero ( vengono attraversati due paesi: Italia e Slovenia) si è ulteriormente rafforzato quest’anno con la collaborazione ufficiale della Trieste Atletica e del Comune di Trieste.
La Cravatte Rosse sono state impegnate sulla provinciale del Carso sulla “provinciale 1”, dallo svicolo di Banne /SS 202 , agli incroci di Padriciano e Trebiciano. Un compito non facile per il blocco totale dell’arteria per quasi due ore in una giornata di traffico intenso che ha comportato un po’ di disagi per il traffico locale . Vi è stata una stretta collaborazione con la Polizia Locale che ha impartito le disposizioni per le modalità di chiusura e apertura della strada.

 

 

11 MARZO 2018

ED ECCOCI ALLA KOKOS TRAIL 2018

Domenica 11 marzo, di supporto con le Cravatte Rosse alla corsa del Kokos Trail a Basovizza organizzata da ASD Evinrude di Graziano Ferlora. Due anni fa c'era un freddo bestia con una Bora che tagliava, l'anno scorso un piacevole tempo primaverile e stavolta giornata uggiosa, piovigginosa con un umido che trapassava da parte a parte ... alla fine, però, ci hanno dato un'ottima jota calda che ci ha riconciliato con la vita (e qualcuno è andato in terza... era proprio buona). Bravi gli organizzatori, complimenti ai corridori che si sono cimentati con un tempo del genere (spero che domani stiano tutti bene) ed un grazie, infine, alla coppia di agenti della Polizia Locale che ci hanno affiancato nella regolazione del traffico, inzuppandosi al par nostro

vai alla foto gallery

 

10 FEBBRAIO 2018

GIORNO DEL RICORDO ALLA FOIBA DI BASOVIZZA
Si è tenuta il 10 febbraio l'annuale Cerimonia solenne alla Foiba di Basovizza in occasione del Giorno del Ricordo 2018, ricorrenza istituita nel 2004 con apposita legge dello Stato per ricordare le vittime delle foibe, l'esodo giuliano-dalmata e le drammatiche vicende del confine orientale negli anni a cavallo del secondo dopoguerra.
Erano presenti alla cerimonia le massime Autorità civili e militari, un picchetto del Reggimento “Piemonte Cavalleria 2°” per la resa degli onori, le Associazioni d'Arma, i sodalizi patriottici e le rappresentanze del mondo dell'Esodo.

 

 

 

 

28 GENNAIO 2018
GIONO DELLA MEMORIA – RISIERA DI SAN SABBA
Le Cravatte Rosse con il presidente Col. Giuseppe Nunziata sono state presenti alla solenne cerimonia alla Risiera di san Sabba per commemorare il Giorno della Memoria. Erano presenti le maggiori autorità civili e militari e religiose. Durante la cerimonia sono state deposte corone d'alloro prima da parte della presidente della Regione, del sindaco di Trieste e del prefetto di Trieste Annapaola Porzio, accompagnati dalle altre autorità civili, e successivamente da parte di gruppi e associazioni. Sono seguiti i riti religiosi per tutte le comunità religiose.

 

   

 

6 GENNAIO 2018
SUPPORTO ALLA MANIFESTAZIONE “LA CORSA DELLA BORA”
"La Corsa della Bora" è LA manifestazione organizzata dalla Asd "SentieroUno", caratteristicamente in programma ogni 6 gennaio . Questa è stata l’edizione numero 3, sempre organizzata da Tommaso De Mottoni . Sono stati iscritti ben 1253 atleti in rappresentanza di circa 30 Paesi ; si sono misurati per categorie su 4 circuiti . La gara estrema di 167km con partenza da Visogliano su un anello durissimo che raggiunge anche le innevate cime slovene e della durata di due giorni. Mentre il picco di adesione l’anno avuto i circuiti dei 21 e 57 km (oltre 900 iscritti). Infine la quarta categoria ha visto gli atleti della gara “S1 Just” percorrere il del sentiero Rilke e della Riserva Naturale delle Falesie di Duino per 8 km .

 

Le Cravatte Rosse come da ormai tradizione e punto di riferimento hanno allestito un punto ristoro per i 900 concorrenti delle gara dei 21 e 57 km. Il nostro campo base è stata la scuola “Igo Gruden” di Aurisina. Nell’atrio della scuola è stato predisposto un ristoro “light” con bevande calde ed energetiche, e una gamma di vari alimenti dalla cioccolata alla frutta e che hanno ristorato gli atleti per gli ultimi 6 km prima dell’arrivo. Ci siamo adoperati nella rilevazioni dei passaggi di concorrenti e nella tarda serata nella verifica della dotazioni di sicurezza come ad esempio le torce.
E’ stato un impegno costante dalle prime ore della giornata fino a sera inoltrata, in attesa della “scopa” per poi provvedere allo smantellamento del “campo” e alle pulizie per restituire in perfetto ordine la struttura agli studenti. La pattuglia delle Cravatte Rosse è stata anche in questo caso, come tradizione, accompagnata dalla cagnolina mascotte Tsara. Una partecipazione a 360 gradi quella dei fanti con la cravatta rossa, poichè il nostro socio Roberto Giacomini , pettorale 803, ha partecipato alla corsa concludendola con un tempo di tutto rispetto.

 

 

 

2 GENNAIO 2018
CONGRATULAZIONI AL PRESIDENTE COL. GIUSEPPE NUNZIATA NOMINATO CAVALIERE DELLA REPUBBLICA
In data 15 dicembre nel salone di rappresentanza del Palazzo del Governo di Trieste,il Prefetto dott.ssa Anna Paola Porzio, alla presenza delle massime autorità militari e civili ha consegnato al nostro Presidente ,Col. Giuseppe Nunziata, il diploma di Onorificenza dell'Ordine "Al merito della Repubblica Italiana". Il diploma di Cavaliere è stato conferito dal Presidente della Repubblica,su proposta del Presidente del Consiglio per gli alti meriti conseguiti durante il servizio in divisa e le varie attività che coordina e promuove all'interno dell' Associazione Nazionale delle Cravatte Rosse.

 

ATTIVITA' 2017

ATTIVITA' 2017 - Cravatte Rosse 1°San Giusto

 

ATTIVITA' 2016

ATTIVITA' 2016 - Cravatte Rosse 1°San Giusto
Cravatte Rosse 1°San Giusto

Cravatte Rosse 1°San Giusto